Definizione Cure Palliative secondo EAPC

Le Cure Palliative sono la cura attiva e globale prestata al paziente quando la malattia non risponde più alle terapie aventi come scopo la guarigione. Il controllo del dolore e degli altri sintomi, dei problemi psicologici, sociali e spirituali assume importanza primaria. Le cure palliative hanno carattere interdisciplinare e coinvolgono il paziente, la sua famiglia e la comunità in generale.

Provvedono una presa in carico del paziente che si preoccupi di garantire i bisogni più elementari ovunque si trovi il paziente, a casa, o in ospedale. Le cure palliative rispettano la vita e considerano il morire un processo naturale. Il loro scopo non è quello di accelerare o differire la morte, ma quello di preservare la miglior qualità di vita possibile fino alla fine.

Fisioterapia

... perché?

Le cure palliative sono cure che concorrono a migliorare il fine della vita, ma non sono solo attive alla fine della vita.

La fisioterapia nelle cure palliative può essere definita come uno tra gli interventi per migliorare la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie, che sono confrontate con una malattia cronica, invalidante o che minaccia la vita.

La proposta fisioterapica contribuisce non solo al sollievo delle sofferenze grazie ad una diagnosi precoce e una presa in carico interdisciplinare, ma anche alla prevenzione delle complicanze.

... per cosa?

Valorizzare il tempo che resta da vivere mantenendo la miglior qualità di vita possibile.

Le cure palliative si propongono come un processo di cura finalizzato al mantenimento e al recupero della miglior qualità di vita possibile. Le strategie fisioterapiche possono contribuire ad aumentare la qualità di vita attraverso un`ottimizzazione delle abilità, delle capacità e delle funzioni ancora esistenti, oltre ad accompagnare la persona nel suo fine vita.

L’approccio fisioterapico si adatta alla situazione contingente del paziente, ai suoi desideri, alle sue possibilità e volontà e si integra in modo armonioso nell`evoluzione del percorso della malattia.

... per chi?

Per tutte le persone e tutte le fasce d’età con:

- polimorbidità gravi
- gravi patologie neurologiche
- patologie cardiache gravi
- malattie oncologici
- importanti disfunzioni delle vie respiratorie
- demenze
- …

... quando?

Quando la cura va oltre la guarigione.

I pazienti sono spesso confrontati con sintomi complessi e con diverse sfide quali il decadimento fisico e la perdita di autonomÌa.

L’intervento del fisioterapista si svolge nelle diverse fasi della malattia, in funzione delle problematiche (dolori, deambulazione, edemi, problemi respiratori, fatigue, astenia…) e degli obiettivi specifici stabiliti con l’equipe e la persona stessa. 

... dove?

Ovunque ce ne sia bisogno:

- nelle strutture ospedaliere
- nelle case anziani
- a domicilio
- …

Chi siamo?

Uniti per un obiettivo comune. 

Siamo un gruppo di fisioterapisti, interessati alle cure palliative, che svolgono la loro attività in Ticino. Ci incontriamo regolarmente per promuovere le cure palliative all’interno della nostra professione e fare in modo che queste siano maggiormente integrate all’interno della rete sanitaria cantonale.

» Bonzani Sara (Locarno)
» Borinelli Claudia (Taverne / Locarno / Manno)
» Lechner-Pietzko Monica (Rivera / Bellinzona)
» Pusceddu Alessandro (Lugano)
» Uffer Petra (Locarno)

In collaborazione con:
» physioswiss.ch (Ticino)
» palliative-ti.ch

La sfida è quella di far dialogare in modo ottimale i nodi della rete, garantendo una continuità delle cura, di relazione e di informazione. Affinchè la dignità della persona malata possa essere tutelata e custodita nell`intero percorso di cura e assistenza.